Tag Archives: hellas trans mountains

Mauro Bertolotto commenta la vittoria di Marco Nicoletti a Hellas Trans Mountains 2012

Da “Yoda” Marco Nicoletti me lo aspettavo. Lo seguo da troppo tempo e so come ragiona e come fa le cose. Ha tutto quello che serve per essere speciale, incluso un naso incredibile per le bici dato che col lavoro che fa un’idea del mercato ce l’ha, e poi adora sperimentare nuove strade come quando ha iniziato a pedalare senza marce.

Marco Nicoletti è il vincitore di Hellas Trans Mountains 2012 in sella alla sua Salsa Fargo

Il pronostico per l’arrivo del primo per i 500km con 10.000 di dislivello era di circa 40/45 ore, ma il campione Marco Nicoletti, è riuscito nell’impresa di vincere la gara in solo 39 ore e 25 minuti.

Un campione fortissimo e determinato, che alla sua prima prova di ultracycling in mountain bike ha vinto alla grande, completando la gara con solo tre brevissime soste, la prima a Goura di solo 20 minuti, la seconda a Vitina di 1 ora e l’ultima a Olympia di 1 ora e mezza, dormendo appena 15 minuti nella notte tra lunedì e martedì.

Presto lo intervisteremo.

10/10. Marco Nicoletti è pronto per Hellas Trans Mountains 2012: in bocca al lupo!

Cosa fa Marco Nicoletti quando non è in sella o in officina?

Marco è un gran pigro in realtà!
Se perdo lo stimolo a partire e pedalare potrei passare intere giornate sul divano a guardare Discovery Channel e a mangiare porcherie.

9/10. Hellas Trans Mountains 2012: Marco Nicoletti a pochi giorni dalla gara

Hai già in mente la prossima sfida?

Beh, il sogno ricorrente è uno.
Sempre e solo uno: il Great Tour Divide, gara in tappa unica in totale autonomia che parte dal Canada e termina in Messico, percorrendo la Continental Divide, la strada sterrata più lunga del mondo.

8/10. L’emozione del viaggio, l’adrenalina della gara: pochi giorni a Hellas Trans Mountains 2012

Marco quale viaggio ti ha emozionato di più?

Ogni viaggio è un’emozione! Dall’attraversare le mie valli allo star lontano dal lavoro per tante ore senza pensare ai clienti e alle loro richieste.

6-7/10. Aspettative e consigli per Hellas Trans Mountains 2012 con Marco Nicoletti

Cosa ti aspetti da questa gara?

Non lo so e non ne ho la più pallida idea!
Della classifica non mi importa nulla! Vado per vedere se c’è modo di superare un limite che ora è posto a 25 ore continuative in sella.

5/10. L’energia di Marco Nicoletti per affrontare Hellas Trans Mountains 2012

Marco cosa ti dà la forza di andare avanti nei momenti più critici, dove trovi l’energia?

Durante le uscite più lunghe non ho quasi mai crisi… pedalo, sto bene, sono sereno.

4/10. L’allenamento di Marco Nicoletti per Hellas Trans Mountains 2012

Marco come ti sei preparato a questa sfida? Che tipo di allenamento hai fatto? Hai una tattica per affrontare la gara?

So che nessuno mi crederà, ma il mio allenamento non esiste. Ho la fortuna di vivere in un posto meraviglioso come la Valle d’Aosta e questo mi aiuta a trovare lo stimolo per uscire a pedalare.

1/10. Intervista a Marco Nicoletti in partenza per Hellas Trans Mountains 2012

Marco perché questo viaggio? Da dove è nata l’idea di partecipare a Hellas Trans Mountains?

Potrei rispondere “cattive compagnie“…

Lo scorso anno ho seguito l’avventura di Marco Costa al Great Tour Divide, non lo conosco ancora di persona, ma abbiamo amici in comune e le persone del mondo endurance/ultracycling alla fine si conoscono un po’ tutte, più o meno direttamente.

Hellas Trans Mountains 2012: Marco Nicoletti in sella alla sua Salsa Fargo

1-6 ottobre Hellas Trans Mountains: gara di mountain bike in autonomia a tappa unica, 500 Km e 10100 mt di dislivello

Abbiamo intervistato Marco Nicoletti in partenza per Hellas Trans Mountains 2012.
Da lunedì “andrà in onda” sul nostro sito www.pedaldomain.it e sulla nostra pagina Facebook, la prima “puntata” di una chiacchierata interessante con Marco in attesa della sua partenza per la Grecia: vi aspettiamo!