Chiodi e chiodate.

Siamo in piena stagione invernale e per chi davvero non riesce a fare a meno di pedalare l’uso di gomme chiodate diventa una scelta importante. I chiodi infatti sono l’unico sistema efficiente quando si parla di affrontare lastre di ghiaccio.
Mescola e disegno possono are molto sulla neve ma davvero molto poco sul ghiaccio dove solo i chiodi garantiscono il grip e la tenuta necessaria.
Esistono gomme chiodate e gomme chiodabili, alcune con i chiodi fissi altre con la possibilità di  inserire i chiodi in fori dalla forma particolare così da poter anche reintegrare chiodi persi o danneggiati.
Le gomme chiodate ben fatte hanno costi elevati perché richiedono una struttura del foro particolare e perché i chiodi ben fatti hanno una struttura molto sofisticata.
45NRTH è il più grande specialista del ciclismo invernale e le loro gomme chiodabili sono considerate il massimo.
Dillinger (per fatbike) e Nicotine (per mtb) sono due esempi di ‘chiodabili’.

Queste gomme possono essere chiodate e ‘schiodate’ con in apposito attrezzo e i chiodi persi o danneggiati possono essere reintegrati dall’utente in pochi minuti.

Dato che le coperture fatbike durano molto più delle coperture mtb grazie alla maggiore superficie su cui distribuire l’usura le mescola possono essere più morbide ma soprattutto è possibile usare le stesse gomme d’estate e d’inverno chiodandole quando serve per poi schiodarle quando sopraggiunge il disgelo.

Un argomento importantissimo sono i chiodi che NON sono tutti uguali.

I chiodi standard usati su prodotti economici sono completamente in acciaio e con punta ‘normale’, cioè convessa.Su un 45NRTH Dillinger si possono montare 240 chiodi che tra anteriore e posteriore fanno quasi 500 chiodi e capite che il peso comincia a farsi sentire, soprattutto così periferico sulle ruote.

I chiodi 45NRTH sono invece a doppio materiale con la struttura in alluminio e la parte terminale in acciaio rinforzato al carburo e con la punta cava. La punta cava è una cosa importantissima. Mentre i chiodi ‘normali’ consumandosi di arrotondano e perdono grip quelli cavi grazie alla loro struttura consumandosi si affilano, quindi aumentano le loro prestazioni.

Le Dillinger chiodate 45NRTH da 4,8 sono disponibili fino a esaurimento al prezzo delle NON chiodate (183,57 € invece di 282,13€) risparmiando 100 euro a copertura. La versione chiodata da 3.8 è invece terminata ma è disponibile la versione senza chiodi che possiamo consegnare con i chiodi a parte e l’apposto accessorio di montaggio sempre a 183,57€ (anche queste fino a esaurimento).


Per chi volesse la versione MTB Nicotine da 2.35 con 222 chiodi l’uno il prezzo scende a 129€ per copertura fino a quando saranno disponibili.

Se invece siete stati così lungimiranti da avere già le gomme suddette in versione ‘schiodata’ potete acquistare il kit base formato da attrezzo specifico e 100 chiodi ’45nrth concave carbide’ al prezzo globale di 49,90€ per poi aggiungere ulteriori chiodi che potrete acquistare a 34,90€ per ogni confezione da 100 pezzi.
Chiamateci al 0544-212097 o scriveteci ad orders@raceware per disponibilità e punto vendita più vicino!

Arrivati i 24-pack Rack di Surly!

24 X 40 cm di base di appoggio!

 

screen-shot-2017-01-06-at-21-16-46

Surly Straggler

20160603_163205

Ecco a voi la Straggler, uno dei modelli Surly che ci piace di più, cerchiamo di capire insieme perchè.

Salsa forcellini Alternator, il particolare che fa la differenza.

Alcuni biker hanno fatto l’errore di chiedermi come fa la Mukluk ad avere il telaio a geometria variabile.
Per punizione ecco una spiegazione sintetica di questa caratteristica.

Alternator e geometria variabile delle Salsa che li montano (El Mariachi, Fargo, Deadwood, Blackborrow, Mukluk): cosa cambia nella sostanza?

Big Fat Party Ponte di Legno

Big FAT Party 2016

The Big FAT Party 2016 è il primo evento della nostra Big Wheel Academy, che vuole unire bike test e momenti di conversazioni tecniche per imparare le nuove tendenze.

Big FAT Party è una DUE GIORNI per vivere la Fat Bike nella neve nel contesto della più dura gara europea, la Grande Corsa Bianca. Test ride, seminari tecnici pratici e teorici, incontri con atleti e appassionati, uscite notturne, film e filmati, birra ed esperienze su bikepacking e snow Fatbike.

Adventure Hub Passport con ogni Surly e Salsa

L’Adventure Hub Passport è un documento legato al numero di serie delle bici e dei telai Salsa o Surly vendute nella stagione 2015-2016. E’ un documento assolutamente gratuito che segue la vita della bici negli anni e che sempre usando il numero di serie dà diritto a sconti altissimi su prodotti presenti e anche futuri per migliorare e  completare la vostra bici.

11813241_720621801376027_4604095645707778088_n

Nuova Salsa Deadwood 29 Plus

Bikepacking, Mtb Backcountry, Viaggi Fuoristrada

La Deadwood è la nuova mountain bike 29+ drop-bar. Immaginate la capacità della venerata Fargo, ed aggiungete un treno di gomme maggiorate in larghezza da 3 che superano con facilità qualsiasi superficie anche la più difficile che potrete incontrare. Tutti gli attacchi possibili per portapacchi e tonnellate di spazio all’interno del telaio per il framebag consentono di trovare un sacco di scuse per quello che doveva essere l’ultimo giorno di vacanza!

Deadwood prende il mantra andare lontano” della Fargo e ti sfida ad andare ancora più lontano.

Salsa Marrakesh

Salsa Marrakesh, la travel bike per fare il giro del mondo!

Marrakesh è il nuovo modello Salsa da World Touring, la bicicletta ideale per caricare il proprio bagaglio nelle borse e partire in esplorazione di nuovi paesi, strade e persone, portando tutto il necessario per stare via tutto il tempo che vi serve.

Questa bici da viaggio è disponibile in due versioni diverse, Drop Bar tradizionale da strada e Flat Bar, il manubrio dritto che consente una posizione più alta, i due modelli hanno geometrie specifiche e diverse tra loro e devono essere ordinati appositamente.

Ultimo trasferimento in direzione Alba

Quattro sfumature di Gravel.

Ho preferito lasciar depositare la polvere sollevata da questo evento senza però attendere troppo per non perderne il retrogusto che sento ancora chiaramente.
Il superenduro B Road è una grande intuizione di Franco Monchiero che ha avuto l’esperienza è l’istinto per fare qualcosa di davvero nuovo.

Salsa Mukluk

Dubbio amletico, fat da 4″ o fat da 5″?

Quando si decide di prendere una fat bike la scelta fondamentale è quella di decidere su quale tipo di gommatura orientare la scelta, infatti possiamo dividere le ruote grasse in due grandi categorie, da 4 pollici e da 5 pollici. Normalmente le fat da 4 utilizzano mozzi posteriori con battuta da 170 (tranne quelle con carro asimmetrico tipo Pugsley che usa un normale mozzo da 135), mentre le fat da 5 usano mozzi da 190 mm (anche qui l’eccezione è una Surly, Moonlander che ha un offset ancora più estremo e usa normali mozzi da mtb). Scopri le differenze cliccando qui sotto!

Salsa Mukluk